Nelle nostre case, la cosa più bella che possiamo usare per la decorazione sono le bellissime piante da interno . Ma a volte è difficile per noi trovare le loro cure adeguate, in modo che crescano di conseguenza e adempiano al compito.

Sembra difficile mantenere le tue cure, ma non è così. Dobbiamo solo tenere a mente alcuni consigli di base in modo che possano crescere eretti, freschi e con un ottimo aspetto.

Cerca una buona luce e non il sole diretto, sappi che tipo di irrigazione accetta ogni specie, uno spruzzo sulle sue foglie soprattutto in estate, cambia il vaso ogni volta che vediamo che sono cresciute abbastanza e generano una buona nutrizione o nuovo terreno, saranno le basi tipas che dobbiamo considerare.

Ora ti daremo un elenco di alcune delle migliori piante che puoi avere in casa.

1 – Acacia dealbata o Mimosa

La cura è molto semplice . È una pianta molto carina ma deve stare sempre vicino ad una finestra, perché richiede chiarezza. Il tuo terreno dovrebbe essere mantenuto sempre umido. La Mimosa richiede, a differenza di altre specie, che in inverno le sia data la frescura della stagione. È una condizione molto importante da tenere in considerazione. I vasi non dovrebbero essere troppo grandi per questa specie e in estate dovrebbero essere sgombri e rimanere riparati.

2 – Aloe

Non è affatto difficile mantenere un Aloe per diversi anni. I vasi necessitano di un buon drenaggio e cercate di posizionare sul terreno una miscela di sabbia con perlite. Non esagerare con l’acqua, è altamente dannoso. A differenza del precedente, non dovrai mai nebulizzare le sue foglie. La pianta si propaga per polloni laterali o semi. Ce n’è una grande varietà e da non confondere quando le acquisti con l’Agave, queste Aloe sono della famiglia dei lillà e fioriscono più frequentemente dell’Agave.

3 – Begonie

Le begonie sono una di quelle piante che vengono coltivate di più nelle case . Si coltivano per talea di punta o nodoso, per coltivarle indoor la condizione fondamentale è che siano poste in luogo fresco, idealmente a temperature inferiori ai 20 gradi. Ci sono gli ibridi che fioriscono nei colori bianco, rosa e rosso e ci sono quelli tuberosi che hanno foglie grandi. Non posizionare mai in pieno sole. Tienile sempre umide e tieni presente che la torba deve essere mescolata al terreno.

4 – Calathea o Galatea

Di questa pianta esiste una grande varietà, le più conosciute sono l’ornata con foglie striate, la makoyana con un disegno di strisce e ovali verde oliva su fondo verde più chiaro, e la lancifolia con alternanza di macchie grandi e piccole, necessitano di vasi poco profondi . La miscela per la terra è migliore che contenga humus. Questa pianta dovrebbe essere sempre all’ombra, non dovrebbe mai essere alla luce diretta del sole. Richiede annaffiature moderate e se possibile con acqua tiepida. Quando le foglie iniziano a germogliare, si consiglia di mantenerle sempre umide.

5 – Chlorophytum o Nastro

Questa bellissima pianta richiede che non perda il suo caratteristico colore e questo si ottiene ricevendo luce adeguata e che la sua annaffiatura non sia eccessiva. Ha steli lunghi da cui nasceranno nuove piante, quindi tagliandole dovrai solo ripiantare in altri vasi. Tollera sia il sole che l’ombra. La sua irrigazione è maggiore in estate e minore in inverno. Ha bisogno di essere spruzzato sulle foglie per mantenerle fresche e il terreno dovrebbe avere una componente sabbiosa mista.

6 – Euphorbia Pulcherrima o Fiore di Pasqua

Questa pianta è molto utilizzata per le decorazioni natalizie . Richiede molta luce ma senza sole diretto. La temperatura deve essere moderata, ma nella sua fioritura cerca di mantenerla più fresca. Anche in fioritura la sua irrigazione dovrà essere abbondante e con acqua tiepida. Nebulizzando le sue foglie si conserva molto bene e nel terreno sarebbe bene aggiungere del calcare in modo che cresca in perfette condizioni.

7 – Fittonia o Fitonia

Queste bellissime piante di fogliame si comportano bene solo in condizioni di elevata umidità. I vasi poco profondi sono i migliori. Dovrai spruzzare frequentemente il fogliame e il terreno dovrà essere mantenuto sciolto e umido. Si moltiplicano per talea in primavera. Cercano di crescere meglio in luoghi caldi e con la protezione di un vetro. Humus e sabbia sono consigliati per la tua terra.