Un esperto di riscaldamento sconsiglia di spegnere i radiatori che non stai utilizzando. Se è vero che certi gesti possono far risparmiare energia, è davvero una buona idea spegnere il riscaldamento quando si è al lavoro o fuori casa? Scopri cosa succede quando spegni i termosifoni inutilizzati.

Se pensavi di fare la cosa giusta spegnendo i radiatori inutilizzati, è probabile che cambierai idea dopo aver letto il seguente articolo.

Perché non dovresti spegnere i radiatori inutilizzati?

Un radiatore

I termosifoni servono per  riscaldare gli ambienti della casa  quando le temperature si abbassano e il freddo si fa sentire. Ma con la crisi attuale e l’aumento del prezzo dell’energia, è necessario fare qualche risparmio. Tante  persone pensano di poter risparmiare spegnendo i termosifoni mentre sono via . Ma è davvero una buona idea? Questo esperto ha finalmente trovato una risposta, che forse non ti aspettavi.

  • Spegnere il radiatore potrebbe aumentare la bolletta energetica

Controlla il radiatore

Secondo l’esperto britannico Ben Price, fondatore di Heatable e come riportato dal “Daily Express”,  spegnere il riscaldamento nelle stanze inutilizzate della propria abitazione potrebbe in realtà solo aumentare il consumo di energia e quindi la bolletta elettrica. .  Spegnere i termosifoni quando si va al lavoro o quando si è fuori casa è una pessima idea. Inoltre, i riscaldatori tenderanno a surriscaldarsi quando vengono riaccesi. Una volta  riaccesa , la caldaia produrrà più energia per riscaldarsi più velocemente. Ciò rischierebbe di aumentare notevolmente il suo consumo di energia. Oltre a ricevere una fattura pesante, potrebbe anche danneggiare la tua attrezzatura. La ragione per cui, si sconsiglia  di spegnere completamente l’impianto di riscaldamento . In questo caso, ricordati solo di abbassare la temperatura di qualche grado quando sei fuori casa. La temperatura ideale sarebbe compresa tra i 19 ei 20 gradi durante il giorno e non meno di 16 gradi nei fine settimana o quando si va al lavoro.

Come risparmiare energia quando si utilizzano i radiatori?

Radiatori

Per evitare un consumo eccessivo di energia, puoi semplicemente abbassare la temperatura dei tuoi apparecchi di riscaldamento. Tuttavia, non ridurre drasticamente la temperatura, con il rischio di raffreddare tutte le stanze della casa . Quindi assicurati che la temperatura oscilli tra i 18°C ​​e i 21°C. Inoltre, ecco alcuni suggerimenti per ridurre la bolletta energetica.

  • Spurgare i radiatori per risparmiare denaro

Per ottenere il massimo dai tuoi termosifoni, soprattutto dopo lunghi mesi di inutilizzo,  ricordati di spurgare i tuoi apparecchi di riscaldamento per garantirne  il  corretto funzionamento e prolungarne la durata . Sarai quindi in grado di riscaldare i tuoi interni senza aumentare il termostato del tuo radiatore.

  • Isola la tua casa per non aumentare la temperatura dei tuoi termosifoni

Per trattenere correttamente il calore all’interno, è necessario evitare dispersioni di calore . Ricordati di isolare il sottotetto ma anche le pareti della tua casa . Questo ti impedirà di aumentare costantemente la temperatura dei tuoi radiatori.

Per risparmiare energia basta cambiare alcune abitudini e adottare comportamenti responsabili per evitare un consumo eccessivo di energia. Ad esempio, puoi coprirti bene quando sei in casa e accendere il caminetto, se ne hai uno.