Press ESC to close

Macchie di ruggine: come rimuoverle da superfici e vestiti?

Riconosci le macchie di ruggine dal loro colore marrone o addirittura rossastro che di solito appare sulle superfici metalliche. Questi modelli famigerati e temuti tendono a invecchiare le superfici o persino i vestiti. Fortunatamente, è del tutto possibile sbarazzarsene con questi 6 suggerimenti.

Scoprirai che la maggior parte di questi ingredienti proviene dagli armadietti della tua cucina. Utilizzando questi accorgimenti naturali, le tue superfici e i tuoi oggetti ritroveranno il loro aspetto nuovo e lucente. Rivediamoli: 

1. Sale per rimuovere una macchia di ruggine dal marmo o dal legno

Non tutti i pavimenti possono essere puliti allo stesso modo. Quindi, se hai macchie di ruggine su legno o marmo, il sale è l’ingrediente di riferimento. Per fare questo, basta cospargerlo sulla zona interessata, quindi inumidirlo con acqua tiepida. Lascia riposare il sale tutto il giorno per assorbire la macchia, quindi risciacqua. È possibile ripetere l’operazione se necessario.

2. Limone per pavimenti in gres o ceramica

Se avete pavimenti in gres o ceramica, il limone, utilissimo per la pulizia della casa , è un prezioso alleato. Basta spremere il succo dagli agrumi e coprirne la macchia di ruggine. Questo trucco renderà più facile dissolversi. Lasciare agire per qualche ora, quindi raschiare la macchia con una spazzola metallica prima di risciacquare con acqua tiepida. 

3. Melassa e patate per macchie di ruggine sulle piastrelle

Per le piastrelle e soprattutto le macchie che si possono formare in bagno, vicino al wc, al bidet o alla doccia, puoi usare due consigli: Il primo, a base di melassa, consiste nel versare mezzo bicchiere di questo ingrediente in due litri d’ acqua . Quindi intingere una spugna in questa soluzione e passarla sulle piastrelle utilizzando la sua parte abrasiva ed enfatizzando le macchie. Al termine, risciacquare con acqua tiepida.

Il secondo accorgimento è utilizzare una patata cruda , che può essere utile anche per pulire il barbecue. Grazie al suo contenuto di acido ossalico, è un antiruggine naturale. Tagliare la patata a metà e poi strofinarla contro le zone ricoperte di ruggine. Assicurati che un leggero residuo copra le tue piastrelle, quindi lascia in posa per 9-10 ore prima di risciacquare con acqua tiepida. 

4. Aceto per attrezzi arrugginiti

Per questo trucco, niente potrebbe essere più semplice. Prendete una bacinella che riempirete di aceto bianco. Immergici i tuoi strumenti e lasciali in ammollo per una notte. La mattina dopo, sciacquare con acqua pulita e asciugare con un asciugamano. 

5. Sale e limone per le macchie sui vestiti

Un vero e proprio coltellino svizzero domestico, il limone ha più di un asso nella manica e può eliminare la ruggine nelle sue prime fasi di sviluppo. Unite agli effetti abrasivi del sale , le sue proprietà acide lo rendono un efficace alleato per i tuoi capi. 

Per fare questo, inizia semplicemente cospargendo la zona interessata con un pizzico di sale. Successivamente, spremi il succo del tuo agrume sulla macchia . Una volta completata la procedura, posiziona il capo al sole e lascialo asciugare all’aria. Una volta completamente asciutto, procedere con il consueto lavaggio. Il tuo bucato avrà riacquistato il suo colore originale e le macchie di ruggine saranno scomparse!

Come prevenire la formazione di ruggine? 

Se l’eliminazione della ruggine non può garantire che non si formi una seconda volta, soprattutto in ambienti umidi, ci sono dei consigli per prevenirne la comparsa. Su oggetti fragili o al chiuso, puoi quindi applicare regolarmente olio vegetale o cera per aggiungere uno strato protettivo. Questi due materiali eviteranno la formazione di ruggine preservando il metallo dall’umidità.

D’altra parte, se i tuoi oggetti sono all’esterno, in particolare cancelli metallici o qualsiasi altra struttura simile, potrebbe essere una buona idea applicare un antiruggine per proteggerli.