Nel tempo, le tue piastrelle assumono un aspetto sempre più opaco mentre le fughe ospitano più muffa. Se ci sono prodotti industriali per superarlo, sono chimici e presentano rischi per la salute e l’ambiente. Scopri in questo articolo i consigli naturali per sbarazzartene.

La pulizia può essere un compito noioso per molti di noi. È ancora meno facile eliminare  lo  sporco dalle fughe delle piastrelle . Con la piena conoscenza dei fatti, ti offriamo metodi naturali ed efficaci. Diamo prima un’occhiata a cosa causa la muffa. 

pulizia delle piastrelle

Pulisci le fughe delle piastrelle senza sforzo con metodi naturali – Fonte: Habitos Vida 

Quali sono le cause della muffa?

È importante capire l’origine dello sporco che si forma nelle fughe delle piastrelle. Ecco  gli elementi che possono causare la comparsa di sporco tra le piastrelle:

  • Le particelle dei materiali da costruzione e di finitura cadono negli spazi vuoti durante le riparazioni. Questo è tanto più visibile nel tuo bagno. Ma poi di nuovo, ci sono  trucchi naturali per pulire a fondo questa stanza.
  • La causa dello sporco possono essere i residui di detersivo e le particelle di sporco dell’acqua. Quando la superficie si asciuga, tutti i residui rimangono bloccati nelle fughe.
  • I funghi possono essere trovati nelle fughe delle piastrelle. Possono creare un aspetto sporco del pavimento ma anche un odore sgradevole. 

Per pulire efficacemente i tuoi interni senza usare prodotti chimici, sappi che puoi anche  creare il tuo detergente fatto in casa.

piastrellatura

Fughe di piastrelle – Fonte: Salud 180

1) Pulisci le fughe delle piastrelle con bicarbonato di sodio 

Ecco gli ingredienti che ti servono:

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • Una spazzola per piastrelle
  • Un po ‘d’acqua
  • Benna

In un secchio pieno d’acqua versate il bicarbonato di sodio Versarne un po’ sul pavimento e strofinare le fughe con la spazzola Sciacquare e poi asciugare il pavimento con un panno in microfibra 

fughe di piastrelle2

Pulisci le piastrelle – Fonte: Mator 

2) Pulisci le fughe delle piastrelle con ammoniaca

Ecco gli ingredienti che ti servono:

  • 3 gocce di ammoniaca
  • acqua tiepida
  • Un cucchiaio di detersivo per piatti
  • Benna
  • Una spazzola e un panno
  • Guanti 

Ecco cosa devi fare:

In un secchio pieno d’acqua versate 3 gocce di ammoniaca e aggiungete un cucchiaio di detersivo per piatti. Quindi prendi un panno e immergilo nel composto. Passa il panno sulle fughe delle piastrelle, quindi strofina con una spazzola. Sciacquare e asciugare con un panno in microfibra. Attenzione, l’ammoniaca è un prodotto molto potente  da utilizzare eccezionalmente e solo proteggendo le mani  con i guanti. 

Altri consigli naturali per sbiancare le fughe delle piastrelle

In termini di efficienza, ci sono altri suggerimenti per pulire facilmente le fughe delle piastrelle:

Cristalli di soda: 

Mescolando 12 g di cristalli di soda e 60 cl di acqua, puoi pulire le fughe con uno spazzolino usato. Immergerete regolarmente il pennello in questa miscela e poi sciacquatelo. Assicurati di indossare i guanti quando usi questo prodotto.

Bicarbonato di sodio : 

Simile al suggerimento numero 1, qui userai il bicarbonato di sodio con acqua e aspetterai un’ora o più. Quindi strofinare con un vecchio spazzolino da denti prima di risciacquare accuratamente.

Meudon bianco: 

Applicare il prodotto sulle fughe, lasciandolo agire per un’ora o più. Quindi strofinare con il vecchio spazzolino da denti, quindi risciacquare.

Il limone salato: 

Nel sale grosso, intingere mezzo limone e strofinare direttamente sulle piastrelle e sugli interstizi. Attendere un’ora o più prima di risciacquare. Il limone avrà un effetto brillante sulle tue piastrelle. Come avrai capito, ci sono tanti consigli per pulire le tue piastrelle in modo semplice e senza prodotti chimici. Per chi ama la lucentezza, c’è il  trucco del dentifricio per un pavimento perfettamente pulito.