Con il drastico calo delle temperature in inverno, è ora di accendere il riscaldamento per stare al caldo. Ma per risparmiare energia, alcuni preferiscono ridurre il livello di riscaldamento o addirittura spegnerlo. Con questi suggerimenti e soluzioni per risparmiare denaro, puoi stare al caldo quest’inverno.

Quando le temperature scendono, il freddo non è sempre facile da sopportare. Per questo cerchiamo di riscaldarci a tutti i costi. Ma tutti i mezzi sono ugualmente economici ed ecologici?

Stare al caldo in inverno ha un prezzo

Sapere che l’inverno si sta avvicinando una volta ha reso felici molte persone. Le serate fredde si riducevano a persone a cui piaceva l’atmosfera avvolgente, tornare a casa, accendere il riscaldamento, indossare il pigiama preferito, prepararsi una tisana e stare al caldo sotto una coperta. Ma con i prezzi dell’energia in costante aumento negli ultimi anni, è difficile tenere il passo con le bollette energetiche. Chi avrebbe mai pensato che sarebbe arrivato un giorno in cui avresti dovuto calcolare le tue spese al centesimo più vicino. Secondo le statistiche  ADEME ,  il riscaldamento costituisce in media il 67% del consumo totale di energia delle famiglie francesi.  Inoltre, secondo il rapporto dell’Osservatorio nazionale per il rinnovamento energetico (ONRE), oltre 7 milioni di case in Francia sono considerate dei setacci energetici  e consumano molta energia per il riscaldamento. Se preferisci evitare di utilizzare spesso questo dispositivo assetato di energia, ci sono alcune alternative più economiche.

Proteggiti dal freddo

Come stare al caldo a casa senza riscaldamento?

Se hai un problema di riscaldamento o semplicemente vuoi farne a meno per risparmiare energia. Vi presentiamo di seguito, 7 consigli che vi saranno molto utili durante i periodi più freddi dell’anno.

  • Spazzature delle porte a freddo:  posizionare le guarnizioni delle porte è uno dei modi migliori per  sigillare porte e finestre scarsamente isolate . Questo aiuta a fermare le correnti d’aria e a mantenere il calore all’interno della tua casa.
  • Abbigliamento termico: Non appena sentiamo i brividi dell’inverno, la prima cosa che ci viene in mente è indossare  diversi strati di abbigliamento . Ma questo non è sempre efficace, soprattutto quando ci impedisce di muoverci liberamente. Ecco perché è meglio optare per indumenti termici. Oltre ad essere efficaci contro il freddo, sono molto confortevoli.
  • Una borsa dell’acqua calda:  contrariamente a quanto molti potrebbero pensare, il trucco di questa vecchia nonna fa miracoli. Puoi optare per  la tradizionale borsa dell’acqua calda per riscaldarti o riscaldare il tuo letto.
Riscaldati con una borsa dell'acqua calda

  • Una coperta con cappuccio: se l’inverno è la scusa migliore per non fare nulla e stare al caldo sotto il piumone. Le coperte con cappuccio vengono in soccorso. Quindi, non c’è bisogno di portare il copriletto per tutta la casa, questo indumento anti-freddo farà al caso tuo e potrai metterlo ovunque tu vada!
  • Stivali di feltro: conosciuti comunemente come “Valenki”, questi tradizionali stivali russi in feltro possono proteggere i tuoi piedi dal freddo sia a casa che all’aperto.
  • Tende termiche: investire in tende foderate termicamente è un modo efficace per intrappolare il calore in casa e tenere fuori l’aria fredda . Queste tende sono realizzate con tessuti spessi, inclusi strati aggiuntivi di microfibre, che agiscono come una sorta di barriera termica tra la tua casa e le basse temperature esterne. Oltre a mantenere caldo il caminetto, queste tende sono anche molto pratiche per insonorizzare la stanza e schermare la luce.
  • Un paraspifferi: Il paraspifferi costituisce un’ottima barriera termica che impedisce al freddo esterno di raggiungere la casa. Se sei una persona creativa, questa economica idea fai-da-te ti piacerà sicuramente.

Per realizzare un budino di 98 cm per 10 cm di diametro, ecco i passaggi da seguire:

  • Trasversalmente, piega un rettangolo di 32 x 100 cm per ottenere un rettangolo di 16 x 100 cm.
  • Cucire i bordi, avendo cura di mantenere una piccola apertura di 10 cm di lato, quindi capovolgere il lavoro.
  • Imbottire con ritagli di tessuto usato o gommapiuma e chiudere con un punto invisibile.
  • Distribuire uniformemente il ripieno.
  • Ecco ! hai il tuo budino fai-da-te.

Cosa potrebbe esserci di più semplice che stare al caldo nelle gelide notti invernali risparmiando denaro? Non dimenticare di bere molte bevande calde per tenerti caldo ma anche idratato.