Niente è più rilassante di fare un lungo bagno caldo. È una forma di immersione totale in un momento di supremo relax. Ma, una volta usciti da questa bolla intima e indossato l’accappatoio, l’atmosfera in bagno è quasi soffocante. Il vapore trasportava una specie di nebbia in tutto lo spazio. L’umidità è palpabile in ogni angolo. Ci troviamo quindi costretti a pulire tutte le superfici appannate, compreso lo specchio. È un compito inevitabile poter fare il bagno mattutino o eseguire il rituale prima di andare a dormire. Tuttavia, ci sono alcuni trucchi semplici, efficaci e poco costosi per aggirare la fatica della pulizia. Scoprili!

Bagno pulito

Non lesiniamo sull’igiene in casa!

Chi non ama vivere in una casa pulita e immacolata? In un ambiente ordinato dove ogni oggetto è sempre al suo posto e dove un gradevole profumo si diffonde in tutte le stanze? Un’igiene impeccabile è garanzia di buona salute per tutti i membri della famiglia. Certo che si può fare, ma ci vuole tempo, pazienza e impegno.

Ovviamente, con il tempo e con l’esperienza, abbiamo acquisito determinati riflessi e scoperto molti trucchi per alleggerire queste faccende domestiche. Per non parlare del risparmio di tempo e denaro, soprattutto grazie ad alcuni prodotti naturali che hanno ampiamente dimostrato il loro valore, anche ai tempi delle nostre nonne. Da ieri ad oggi alcuni rimedi sono ancora attuali e la loro gloriosa performance non è invecchiata un po’: in particolare l’uso del bicarbonato, del succo di limone o dell’aceto bianco. Sono potenti alleati che facilitano la pulizia quotidiana della casa. Inoltre, sono ecologici, delicati sulla pelle e poco costosi!

Oggi ti mostreremo alcuni metodi intelligenti che ti aiuteranno a pulire una delle stanze più impegnative della casa: il bagno. Soprattutto dopo aver fatto una doccia o un bagno caldo.

Suggerimenti per la pulizia del bagno

Chi ha un box doccia sa già quanto sia difficile pulire le pareti . Eppure c’è una soluzione a questo problema comune: basta tenere a portata di mano uno speciale detergente per il bagno. Prima di prepararti a lasciare la cabina, cospargilo sulle pareti bagnate, quindi risciacqua. Se sono di vetro, puoi pulirli con un panno pulito e umido cosparso di qualche goccia di olio per bambini o sapone liquido. Noterai che le gocce d’acqua scompaiono immediatamente.

Inoltre, la tenda della vasca da bagno è un’altra fonte di sporco e odori sgradevoli se non adeguatamente mantenuta. Quindi devi solo metterlo in lavatrice ad alta temperatura. Si consiglia di lavarlo con detersivo organico. Puoi anche appendere gli asciugamani su di esso per fungere da spugna.

Un consiglio  : per evitare la condensa, prima di fare la doccia ricordatevi di accendere il ventilatore del bagno.

Finestra del bagno piena di vapore

Come evitare che lo specchio si appanni?

Cosa fare per evitare che lo specchio del bagno si appanni?  Ci sono molti trucchi per aggirare questo problema.

Ecco un elenco di soluzioni da adottare:

  • Ogni volta, dopo aver pulito lo specchio, passatelo con un panno asciutto su cui avrete messo qualche goccia di sapone o detersivo liquido. Questo trucco economico è sufficiente per evitare un eccessivo appannamento.
  • Una soluzione ancora più radicale: usare la crema da barba per proteggere lo specchio è un trucco sorprendentemente efficace. Stendere la crema da barba sullo specchio prima di utilizzare un panno asciutto per rimuovere il prodotto. Pertanto, il tuo specchio è protetto dall’appannamento per alcuni giorni.
  • Come sapete, l’appannamento deriva dalla condensazione del vapore acqueo caldo. Inoltre, per rallentare questo fenomeno, c’è un piccolo trucco da provare: prima di far scorrere l’acqua calda, anticipare facendo scorrere per 30 secondi un getto di acqua fredda. Questo metodo funziona soprattutto se il bagno è abbastanza spazioso. La nebbia impiegherà quindi più tempo a formarsi. Se la stanza è più angusta, è meglio lasciare che l’acqua fredda scorra più a lungo.
  • Prima di scivolare nella vasca, inumidisci un panno pulito e imbevilo di un po’ di vaselina. Quindi strofinare delicatamente la superficie dello specchio. Questo bloccherà l’appannamento. Per pulire i residui e ritrovare una bella lucentezza, non devi fare altro che pulire il vetro con uno speciale prodotto per finestre.
  • Puoi anche applicare lo shampoo. Sì, è originale, ma funziona: versane una piccola quantità in un tovagliolo di carta e strofina delicatamente la parte dello specchio che ti serve. Quindi asciugare con un panno pulito per evitare l’opacità dello specchio. Questa tecnica sarà altrettanto efficace con la schiuma da barba o il dentifricio.
  • Hai dell’aceto bianco in dispensa? Sarà anche molto utile per te. Preparare un composto omogeneo con acqua. Versare la soluzione in un flacone spray e spruzzare sulla superficie del vetro. Quindi asciuga bene lo specchio con un panno pulito. Per prevenire l’appannamento in modo più efficace, è possibile aggiungere a questa soluzione alcune gocce di detersivo per piatti. In più, questo trucco è perfetto per pulire i vari elementi del bagno!
  • Infine, la cosa migliore è comunque ventilare la stanza per evitare l’accumulo di vapore ed evitare l’appannamento delle superfici lucide. Unico problema: aprire le finestre in pieno inverno rischia di prendere un brutto raffreddore. Meglio aspettare l’estate per applicare questo metodo!