Press ESC to close

Perché dovresti conservare i tuoi coltelli separatamente dalle altre posate?

Molte persone hanno l’abitudine di riporre i coltelli insieme alle posate. Un’abitudine che sembra logica, almeno questo è quello che la maggior parte delle persone tende a pensare. Ma è proprio questo l’errore da non commettere se vuoi prenderti cura di questi strumenti da cucina. Ti diciamo perché.

Per mantenere affilati i coltelli ci sono delle regole da seguire, e una di queste, ma anche una delle più importanti, è evitare di riporli insieme alle altre posate della tavola.

Coltello da cucina – fonte: spm

Cosa succede ai coltelli se vengono riposti insieme al resto delle posate?

Uno dei modi migliori per  prendersi cura dei coltelli è conservarli correttamente invece di gettarli in un cassetto della cucina insieme a forchette e cucchiai. Questa è un’abitudine che  rischia di deformare la lama e di diventare smussata  nel tempo a contatto con utensili duri.

Innanzitutto è importante evitare alcune azioni volontarie o involontarie come lasciare i coltelli nel lavello tra le stoviglie in attesa di essere lavate o lasciarli  entrare in contatto con il resto delle posate.

Come conservare correttamente i coltelli per proteggerli?

Esistono diversi modi per conservare in modo efficiente i coltelli con rack dedicati che forniscono una conservazione dei coltelli comoda e sicura. Scegli quello più adatto a te tra questi metodi:

  • Optare per un portacoltelli a parete

Coltelli da cucina su banda magnetica – fonte: spm

Per riporre facilmente i tuoi coltelli, installa  un supporto magnetico sulla parete  appena sopra la superficie di lavoro, se hai spazio. Oltre a risparmiare spazio sul bancone, questo metodo ti consente di avere visibilità dei tuoi strumenti da cucina. Un ultimo dettaglio importante, assicuratevi inoltre che sia la parte smussata della lama a toccare il magnete per ridurre il rischio di danneggiare la zona di taglio quando rimettete la lama sulla banda magnetica.

Se hai coltelli poco affilati, esistono vari metodi per  affilarli senza affilatore.

  • Metti i coltelli in un cassetto

Cassetto portacoltelli – fonte: spm

Questa è la soluzione di archiviazione più conservativa. Se hai bambini o anche animali domestici, dovresti scegliere questa opzione. Per farlo correttamente, non è il caso di riporre i coltelli in uno spazio vuoto che potrebbe causare la collisione degli utensili tra loro. Esistono  inserti per cassetti  appositamente dedicati ai coltelli in cui ogni coltello ha la propria fessura. In questo modo le lame sono protette da collisioni e sfregamenti con altre posate. I modelli sono tantissimi ma la cosa più pratica è probabilmente quella di optare per un inserto le cui fessure si adattano a coltelli di diverse dimensioni.

  • Conserva i coltelli nel bancone

Blocco coltelli – fonte: spm

Anche se riporre i coltelli nei cassetti rimane un metodo comune, i ceppi portacoltelli rimangono i più popolari. Il metodo unisce  sicurezza e prossimità  , soprattutto perché sono in vendita diversi modelli di ceppi con la propria gamma di coltelli.

Esistono ceppi per coltelli  che possono ospitare diverse dimensioni  e sono perfetti per quelli di voi che hanno una collezione ampia e diversificata. Questi supporti includono quelli in legno o plastica, ognuno dei quali si adatta alle esigenze del suo proprietario.

Questi metodi sono tutti abbastanza pratici per proteggere i tuoi coltelli ma ciò non ti impedisce di  mantenerli per prolungarne la durata.  Ricordatevi di affilarli di tanto in tanto richiedendo il servizio del banco gastronomia o quello dei negozi di alimentari. Inoltre, anche la pulizia di questi strumenti da cucina è importante per preservarne l’efficacia. Sarà nostra cura tenerli lontani  dalla lavastoviglie  e asciugarli adeguatamente prima di rimetterli al loro posto. Questo significa anche non lasciarli nel lavandino.

In ogni caso, adottando questi metodi di conservazione, lascerai i tuoi coltelli affilati per molto tempo.