Da ieri ad oggi, quasi tutti noi abbiamo utilizzato la penna Bic. Chi non ha mai scritto con questa leggendaria penna a sfera, ne ha masticato il cappuccio o semplicemente ci ha giocato tra le mani? Con il tempo, a forza di maneggiarlo, avrete sicuramente notato tutti che contiene un piccolo foro laterale nel suo corpo, vi siete mai chiesti quale sia la sua utilità? A cosa serve esattamente? Naturalmente, questo buco non è stato messo lì per caso. Un po’ di luce su questo mistero.

Un po’ di storia…

Mitica icona culturale, la penna Bic nasce nel 1950 nella fabbrica dell’industriale franco-italiano Marcel Bich, detto anche “Barone Bich”. Con un inchiostro perfettamente adattato alla pallina per evitare un possibile flusso, questa penna diventa quindi avanguardia e conoscerà un successo planetario. Estremamente popolare sin dalla sua nascita, la Bic Cristal è la penna più venduta al mondo: ne sono state vendute oltre 100 miliardi in 160 paesi. Si trova in tutti i kit scolastici, nell’ambiente universitario e anche nel mondo professionale. Eppure, anche se lo usano fin dall’infanzia, poche persone conoscono tutti i dettagli. In particolare la strana presenza di questo famoso buchetto…

A cosa serve il buco al centro della penna Bic?

Una penna BIC

In realtà la sua presenza è fondamentale nella penna: questo  foro  evita di sprecare inchiostro liquido quando scrivi. È stato creato come misura preventiva per mantenere la stessa pressione dell’aria sia all’interno che all’esterno del tubo per evitare perdite o fuoriuscite di inchiostro. In particolare, questo foro lascia entrare l’aria in modo che l’inchiostro possa fluire correttamente durante la scrittura.
Dovresti anche sapere che l’inchiostro è un materiale che si espande molto facilmente a contatto con una temperatura elevata. Questo foro impedisce quindi al calore di penetrarvi. La sua presenza, inoltre, è tanto più legittima in quanto la nostra mano ha una temperatura corporea media di 37°C, che di per sé già genera calore.

Ora che sai cosa fa, dai un’occhiata alle altre tue penne. Non hanno tutti lo stesso buco nel loro design? Lo stesso marchio Bic afferma che il 90% di tutte le penne nel mondo ha lo stesso foro per prevenire questa perdita di inchiostro.

E che dire del foro sulla punta del cappuccio?

Sicuramente avrai notato anche un altro buco sulla tua  penna Bic . Questa volta, è il foro visibile sul cappuccio. Conosci la sua funzione? Per chi non lo sapesse, è stato collocato lì come misura di sicurezza, in particolare per prevenire il soffocamento nei bambini. Come tutti sappiamo, spesso hanno l’abitudine di masticare questo berretto, rischiando anche di ingoiarlo per sbaglio. Pertanto, il foro garantisce il passaggio dell’aria anche se il tappo è bloccato nella trachea.

Lo sapevate ?  Questa misura di sicurezza nel cappuccio della penna BIC è stata introdotta negli anni ’80 a seguito di sfortunati incidenti domestici. Applicandolo, l’azienda è quindi conforme alla norma ISO 11540. Da allora, questo dispositivo è diventato obbligatorio per tutte le penne a sfera nel mondo. Guardando da vicino, noti che hanno tutti un cappuccio traforato.

Un altro mistero: perché l’inchiostro non è pieno fino all’orlo?

Scrivi con una penna BIC

È vero, quando acquisti una penna Bic, hai il diritto di chiederti perché l’inchiostro non arriva all’estremità del tubo. Stai tranquillo, questa non è affatto una misura di risparmio sui costi. Il motivo è semplice: come abbiamo spiegato sopra, l’inchiostro è una sostanza che si espande e si contrae velocemente con la temperatura calda: quindi, se il tubo fosse pieno, il solo calore della nostra  mano  lo farebbe scorrere… dopo un attimo. Per questo la parte superiore della penna, che è proprio a contatto costante con le nostre dita durante la scrittura, non contiene inchiostro.

Ma a proposito, perché questa famosa penna, durante la notte, non scrive più quando contiene ancora inchiostro nel suo tubo? Questa è davvero una situazione molto comune che si verifica molto spesso, e talvolta anche nel momento più inopportuno. Devi scrivere qualcosa di importante e ora si comporta in modo capriccioso. Ti garantiamo che è molto fastidioso. Come spiegarlo? Forse non usi quella penna Bic da un po’ e l’inchiostro si è asciugato. Calmati, prima di buttarlo via, c’è un piccolo trucco molto popolare da provare. Prendi la penna, puntala sulla suola della scarpa e fai uno scarabocchio. Questo aiuta a riscaldare la mina e stimola l’inchiostro a fluire di nuovo. In generale, funziona rapidamente. Ma, se i tuoi sforzi sono vani,