Press ESC to close

Perché l’interno delle uova sode diventa verde?

Immancabili in una dieta ricca ed equilibrata, le uova sono un’importante fonte di vitamine e proteine. Danno tantissima energia all’organismo, hanno un sapore inimitabile e possono essere cucinati in molteplici modi. Piatti, strapazzati, in frittata, ripieni, alla coque o semplicemente duri. Il problema: durante la cottura si trova spesso un anello scuro e grossolano attorno al tuorlo d’uovo. Da dove viene e come eliminarlo?

La buona notizia è che questo cerchio verde o nero non è inevitabile, puoi facilmente evitarlo. La cosa da sapere è che se ciò accade, è in gran parte colpa tua. In altre parole, se usi i gesti giusti per far bollire correttamente un uovo, allora riuscirai a farlo sparire immediatamente. Scopri come.

Lessare le uova – fonte: spm

Come evitare quell’anello verde o nero attorno al tuorlo d’uovo?

Hai appena fatto bollire un uovo e quando lo apri noti questo grosso alone che circonda il tuorlo? Ahi, è troppo tardi, non ti resta molto da fare. Perché in verità tutto inizia dalla cottura bene dell’uovo. Questo famoso cerchio verde o nero è la prova che l’uovo è stato cotto troppo a lungo. Proprio come il tuo cibo, in generale, sembra strano quando è troppo cotto, le uova te lo mostrano con quell’anello indesiderato.

Concretamente questo antiestetico cerchio evidenzia la formazione di solfuro di ferro. Cioè, il tuorlo dell’uovo inizia a reagire con l’idrogeno solforato che proviene dall’albume durante la cottura eccessiva. Stai tranquillo, è perfettamente innocuo, puoi mangiare il tuo uovo tranquillamente. È solo meno gradevole alla vista e il sapore non è proprio lo stesso.

Come evitare questo fenomeno? Il modo più semplice è cuocere correttamente le uova. Infatti, facendoli bollire per un tempo adeguato, eliminerete immediatamente quell’anello verde che si forma solo quando il cibo è troppo cotto.

Certo, esiste più di un modo per far bollire un uovo, ma potresti prendere in considerazione l’utilizzo di questo metodo:

1. Usa una padella abbastanza grande da contenere correttamente le uova.
2. Copriteli con acqua, portate a ebollizione, quindi spegnete il fuoco. Metti un coperchio sulla padella.
3. Lascia riposare le uova nell’acqua bollente per 15 minuti.
4. Successivamente, versa acqua fredda sulle uova per impedire loro di cuocere ulteriormente.

Testare la freschezza di un uovo con un bicchiere d'acqua – fonte: spm

Come fai a sapere se un uovo è ancora fresco?

Ecco la tecnica più popolare per garantire la freschezza di un uovo:

Se lo metti in un bicchiere d’acqua e ovviamente galleggia, probabilmente è marcio, meglio buttarlo via. Se affonda perfettamente sul fondo significa che si tratta di un uovo fresco. Puoi mangiarlo tranquillamente!

A volte capita che alcune uova galleggino un po’, questo non significa necessariamente che siano cattive, sono solo un po’ meno fresche. Con questo test potrai sentire l’impatto della porosità della calotta e dell’aria che la attraversa. Le uova fresche hanno meno aria al loro interno, il che le fa automaticamente affondare, a differenza di quelle “più vecchie” che hanno accumulato più aria.

Naturalmente esistono dei consigli che garantiscono ulteriormente la freschezza delle vostre uova: in particolare controllate la data di scadenza, la sua consistenza, il suo aspetto, il suo odore. Sapendo che, se è stato ben conservato e se è ancora in buono stato, un uovo può essere consumato durante le quattro settimane successive alla data di deposizione

Perché mettere l’aceto nell’acqua di cottura delle uova in camicia?

Per cuocere con successo le uova in camicia è indispensabile versare un cucchiaio di aceto nell’acqua di cottura. Questo ingrediente naturale permette all’albume di coagulare molto rapidamente, consentendo di ottenere un uovo dalla forma perfetta.