La regolazione della temperatura del frigorifero e dei suoi scomparti è un riflesso essenziale per la corretta conservazione degli alimenti. Vedrai che impostandolo nel modo giusto, funzionerà in modo più efficiente e sprecherai meno energia. Condividiamo con voi consigli semplici e pratici per regolarlo correttamente.

frigo

La corretta impostazione del vostro frigorifero vi permetterà di conservare meglio gli alimenti che ne conserveranno quindi vitamine e sali minerali. Al contrario, un’impostazione errata provocherà effetti negativi per gli alimenti , come il congelamento o il riscaldamento prematuro. Conseguenze ancora più pericolose per alimenti come carne e pesce.

frigorifero1

Qual è la temperatura ideale per il tuo frigorifero? – Fonte: Life Hacker

La temperatura ideale per il tuo frigorifero

Gli alimenti devono essere ben conservati e per questo la temperatura del vostro frigorifero deve essere correttamente ottimizzata, sia per il freddo statico, il freddo ventilato o il freddo forzato. In generale, la freschezza degli alimenti si conserva bene quando la temperatura è compresa tra 1°C e 5°C. Rispettando queste differenze di temperatura, la qualità degli alimenti rimane garantita e non vi si sviluppano batteri.

Per ottenere risultati ottimali, la temperatura deve essere regolata in base ai diversi scomparti del frigorifero. Ecco nel dettaglio cosa devi fare:

1. Zona fredda 

È qui che presenti i tuoi cibi cotti, i tuoi dolci, frutta e verdura, pesce ma anche formaggi, yogurt, pasticcini o panna montata o anche prodotti da scongelare. È una parte del frigorifero la cui temperatura è di circa 4° C.

2. Zona fredda 

Qui, ad esempio, metti carne e pesce crudi. La temperatura di questa fase è articolata tra 0 e 4° C.

3. La porta del frigorifero 

Presentate bevande, burro, yogurt e uova. Quando si effettuano le impostazioni, tenere presente che di tutto il frigorifero, questa è la parte che raggiunge le temperature più elevate.

4. Il cassetto della verdura 

Per frutta e verdura fresca, questa zona deve essere impostata tra 4 e 6°C.

Va inoltre notato che è necessario evitare l’errore di raffreddare i piatti prima di metterli in frigorifero .

E la ventilazione del frigorifero?

In termini di gestione del freddo all’interno del frigorifero, un frigorifero ventilato è particolarmente efficace per la conservazione a lungo termine degli alimenti . Grazie al suo sistema di circolazione continua di aria secca e fredda, i batteri non possono proliferare negli alimenti che devono essere sigillati ermeticamente.

La temperatura ideale per un frigorifero americano

Dotati di una grande capacità per conservare e conservare gli alimenti, i frigoriferi americani sono prodotti notoriamente sufficientemente ingombranti. Inoltre, dispongono di attrezzature pratiche come distributori d’acqua, ghiaccio tritato o cubetti di ghiaccio. Inoltre la temperatura è diversa per ogni modello di frigo, cold brew, ventilato o statico.

Per quanto riguarda la temperatura ideale per il frigorifero, si consiglia di mantenerla tra 0° C e 4° C. Puoi mantenere questa stabilità grazie al termostato, un dispositivo che ti permetterà di regolare la temperatura da 1° C a 7° C. Una graduazione che non dovrebbe essere superata.

4 metodi per regolare la temperatura del dispositivo

A seconda del tipo di dispositivo e del suo meccanismo, esistono 4 metodi per regolare la sua temperatura interna.

1. Il metodo del termometro

Come accennato in precedenza, la temperatura ideale per un frigorifero è compresa tra 0° C e 4° C. Tuttavia, il termostato elettronico di diversi frigoriferi visualizza di default una temperatura di 5° C.

Per mantenere la temperatura ideale, puoi utilizzare un termometro da frigorifero che ti permetterà di valutare la temperatura di ogni scomparto.

Per fare questo, prendi un bicchiere d’acqua e il termometro e segui questi passaggi:

  • Inserisci il termometro nel bicchiere d’acqua
  • Posiziona il vetro sul palco centrale del tuo dispositivo
  • Controllare la temperatura dopo 5-8 ore di attesa

Regolazione ideale grazie al metodo del selettore rotativo

C’è un interruttore rotante per il comparto congelatore e un altro per il frigorifero. Grazie a questa manopola, puoi regolare la temperatura del tuo dispositivo e regolarla gradualmente. Questa regolazione è necessaria per evitare grandi variazioni di temperatura che possono danneggiare il motore del dispositivo e pregiudicarne il consumo.

Regolarlo è abbastanza semplice grazie alle indicazioni “mini” e “massimo” sul quadrante dell’interruttore. La bassa temperatura è affiliata al livello “max”.

Per una regolazione ottimale sarà utile utilizzare la tecnica del termometro per controllare la temperatura. Tenendo conto di questo parametro, è possibile regolare l’interruttore se la temperatura non risulta adeguata. Ancora una volta, ci vorranno dalle 5 alle 8 ore per controllare la temperatura attraverso il termometro. Infine, per identificare meglio la regolazione corretta, prendi un pennarello indelebile e segna la regolazione.

Regola la temperatura di un frigorifero utilizzando l’interruttore a scorrimento

Puoi anche regolare la temperatura utilizzando una funzione interessante che è l’interruttore a scorrimento. Grazie a questo piccolo pulsante è possibile controllare l’impostazione del frigorifero.

Per raggiungere una temperatura bassa, spostare l’interruttore verso destra. Per una temperatura media, spingerlo verso sinistra. Quindi, misurare nuovamente la temperatura con un termometro per 5-8 ore prima di contrassegnare l’impostazione corretta con un pennarello indelebile. Quindi puoi regolare la temperatura desiderata con l’interruttore a scorrimento. Assicurarsi inoltre di regolarlo con attenzione perché grandi variazioni di temperatura possono influire sul funzionamento del frigorifero . Fare riferimento alla marca del dispositivo in caso di regolazione errata accidentale.

Regola la temperatura di un frigorifero utilizzando il controllo elettronico

Sul livello superiore del frigorifero è presente un pannello di controllo elettronico utilizzato per regolare la temperatura. Lì vedrai due frecce destra e sinistra attraverso le quali puoi regolare la temperatura a tuo piacimento. Si consiglia di mantenerlo tra 2° C e 4° C. Ancora una volta, potresti trovare utile misurare la temperatura usando il termometro dopo aver atteso 5-8 ore.

Altri suggerimenti per l’impostazione del frigorifero

Il congelatore e il congelatore sono due aree da distinguere. Ognuna delle due zone avrà una temperatura diversa poiché il congelatore è principalmente destinato ai cibi congelati. Infatti la sua temperatura deve essere inferiore a quella del congelatore affinché i prodotti si conservino perfettamente. 

Dopo quanto tempo un frigorifero nuovo si raffredda?

Prima di riempire un nuovo frigorifero o congelatore, è necessario attendere che sia freddo entro 4-12 ore . Doppio per un congelatore. Inoltre la graduazione “1” è la temperatura ideale per un frigorifero più freddo, ma questa può dipendere anche dalla marca e dal tipo di frigorifero o congelatore. 

Dettagli del termostato del frigorifero

Il dispositivo è composto da una regolazione della temperatura e da un blocco che ne consente la cattura. Inoltre, se le aree del tuo frigorifero sono ghiacciate o ghiacciate, è probabile che ciò sia dovuto a un guasto, a un guasto del termostato o a un’impostazione errata.

Altri consigli d’uso

Oltre a mantenere temperature ottimali, ci sono alcune cose utili che dovresti sapere per far funzionare correttamente il tuo dispositivo. Eccoli :

1. Tieni il frigorifero pieno 

È possibile mantenere una temperatura costante mantenendo il frigorifero e il congelatore riforniti di cibo . Inoltre, è consigliabile aprire regolarmente la porta. Quando un frigorifero è pieno , è soggetto a minori variazioni di temperatura. Infatti, la variazione della temperatura interna si riduce una volta che è sufficientemente piena, come spiega Thérèse Kreitz dell’Agenzia francese per la gestione dell’ambiente e dell’energia (ADEME): “Il peso provoca inerzia termica. Ci vuole più tempo perché la temperatura salga e attivi il compressore che fa circolare l’aria nel frigorifero. dice lo specialista.

2. Non sovraccaricare il tuo dispositivo 

Se è meglio riempire il frigorifero in modo che funzioni in modo più efficiente, è meglio evitare di sovraccaricarlo. Se i prodotti si condensano lì, la circolazione e il flusso d’aria saranno limitati. Pertanto, il dispositivo sarà più efficiente in modo da preservare una buona temperatura.

Un altro motivo per cui è importante evitare di sovraccaricare il frigorifero o il congelatore è che può ostruire le prese d’aria . Questo crea cattive dinamiche di temperatura e umidità. Di conseguenza, il cibo muore più velocemente. 

Inoltre, se si dispone di un mini-frigo o di un mini-frigorifero, è possibile rimuovere in sicurezza una serie di prodotti per risparmiare spazio.

3. Ispezionare le prese d’aria 

Una presa d’aria funzionale deve consentire all’aria di circolare tra il congelatore e il frigorifero per una buona stabilità della temperatura. Non deve quindi essere ostruito in alcun modo da alimenti per evitare la formazione di brina nel vostro apparecchio.

4. Evitare la proliferazione di batteri nocivi 

Come abbiamo visto sopra, i batteri nocivi potrebbero crescere nel cibo. Per evitare di consumare prodotti dannosi per la salute, è importante non esporli in una “zona di pericolo”. La temperatura ideale del frigorifero è compresa tra 1,6°C e 3,3°C.

5. Considera le aree più fredde del tuo dispositivo 

Se non vuoi che i tuoi oggetti si congelino, tienili lontani dalle zone più fredde, vale a dire: La parte posteriore e inferiore del frigorifero. La parte posteriore perché c’è l’elemento di raffreddamento e la parte inferiore perché l’aria calda sale.

Nota sulla porta del frigorifero

Una delle zone più calde del frigorifero non è altro che la porta. Questa è la parte del dispositivo in cui si verificano le maggiori fluttuazioni di temperatura . Pertanto, è preferibile non conservare lì i tuoi prodotti per evitare che si deteriorino. Gli oggetti, infatti, possono raggiungere anche i 15° C, sconsigliati per la buona conservazione degli alimenti. La durata di conservazione di uova e latte sarà ridotta se posizionati sulla porta.

A tal proposito il sito Well and Good ha raccolto le parole della dietista Lisa DeFazio che consiglia di non mettere mai nello sportello carne, uova, latte e altri latticini . Invece, conserva i tuoi oggetti in aree più fresche e stabili come il retro del frigorifero.

Ora che sai di più sul mantenimento della temperatura ideale per il tuo frigorifero e congelatore, sai anche quanto può essere importante mantenerli. Ecco alcuni semplici consigli per la pulizia.