Arbusto mediterraneo da fiore che ami avere nel tuo giardino, la bouganville è anche una pianta rampicante che abbellisce pareti e facciate in modo spettacolare. Perché produca una fioritura generosa, sono necessari due fattori: quanto più sole possibile e fertilizzazione. Detto questo, quale concime va privilegiato per far fiorire questo magnifico arbusto? Concentrati oggi sul fertilizzante naturale per la bouganville in alcune idee stellari per nutrire la tua pianta senza prodotti chimici.

Perché la mia buganvillea non fiorisce?

SOS, la mia buganvillea non fiorisce! Cosa fare allora? La mancanza di fioritura in questo arbusto può essere dovuta a diversi fattori come la potatura, l’irrigazione, ecc. Ecco una panoramica di seguito per identificare facilmente le cause per cui la tua bouganville non fiorisce:

  • Mancanza di protezione in inverno : la bouganville è una pianta fredda che richiede protezione in inverno. Per quanto riguarda i soggetti nel terreno, installa ai loro piedi una coperta di lana durante le notti fredde e indossa un velo svernante a rischio di gelo. Per quanto riguarda gli arbusti coltivati ​​in vaso, basterà spostarli in una stanza luminosa (senza luce diretta) dove la temperatura si aggiri intorno ai 10°C.
  • Irrigazione inadatta : Eccessive innaffiature e ristagni d’acqua rischiano di compromettere la fioritura della buganvillea. In inverno annaffiare ogni due mesi senza lasciare asciugare completamente la zolla. D’altra parte, aumentare gradualmente l’apporto idrico a partire dal mese di marzo per terminare con un’annaffiatura a settimana. Innaffiare quando il supporto è asciutto in superficie.
  • Potatura troppo severa : questo è in realtà uno degli errori nella cura della bouganville da evitare con urgenza. Una potatura drastica impedirà la produzione di fiori poiché questi compaiono su legno di due anni. Basta un taglio leggero a fine inverno per equilibrare la silhouette.
  • Mancanza di fertilizzante : se ti stai chiedendo come far fiorire bene una buganvillea, il fertilizzante è la risposta giusta. Affinché questo arbusto rampicante possa innescare una fioritura in alto, nutrirlo bene è un gesto essenziale.

Quando concimare la bouganville?

In linea di massima, gli apporti di fertilizzanti iniziano a giugno e vengono effettuati una volta alla settimana. In altre parole, inizia a concimare regolarmente durante il periodo di fioritura attiva. Quando le giornate si fanno sempre più corte, verso la fine di agosto, dilazioniamo l’assunzione, una volta ogni 4-6 settimane è sufficiente. Quando la pianta è completamente dormiente (senza foglie o germogli), smettiamo di concimare. Ma qual è il miglior fertilizzante per bouganville? Decrittazione nei paragrafi seguenti.

quale fertilizzante naturale per bouganville aumenta la fioritura della bouganville

Quale fertilizzante per la bouganville in vaso?

Qui hai a disposizione alcune opzioni: o un fertilizzante per piante da fiore o una buganvillea così speciale, o un fertilizzante naturale fatto in casa . Oggi ci concentreremo in particolare sull’ultima opzione che risulta essere la più economica e la più ecologica. Si noti che è fondamentale scegliere un fertilizzante ricco di potassio, perché questo minerale favorisce la fioritura delle piante, mentre l’azoto favorisce il fogliame. Concentrati sulle migliori idee qui sotto!

Bucce di banana

Principiante o professionista, devi assolutamente conoscere gli usi delle bucce di banana in giardino , in particolare il suo ruolo di fertilizzante naturale. Ricche di potassio, queste bucce aumenteranno la fioritura dei fiori. Tagliate le bucce a pezzetti e mescolatele al terreno ai piedi della pianta.

Fertilizzante per bouganville: Concentrati sui fondi di caffè

I fondi di caffè sono un ottimo fertilizzante naturale per la buganvillea perché aggiungono acidità al terreno. Evitare l’uso di fondi di caffè ancora bagnati poiché ciò influirà sull’umidità del suolo. Lasciare asciugare bene la polvere marrone prima dell’uso. Quindi, basta cospargere una piccola quantità ai piedi dell’arbusto.

gusci d’uovo

Alla ricerca di un superbo fertilizzante naturale per bouganville? Sapete che mettere i gusci d’uovo attorno alle piante ne stimolerà il corretto sviluppo? Schiacciate i gusci delle uova per ridurli in polvere e poi adagiateli ai piedi dell’arbusto, interrandoli leggermente nel terreno. Si decomporranno per rilasciare nutrienti e minerali essenziali per le piante tra cui calcio, fosforo e magnesio. Inoltre, i gusci d’uovo agiscono come un repellente naturale e spaventano lumache, lumache e alcuni parassiti indesiderati.