Con l’arrivo di settembre le giornate si fanno sempre più corte e compaiono le prime piogge della stagione con temperature più miti. La terra, intanto, è pronta ad accogliere nuove piante autunnali per ravvivare giardini e terrazzi.

Se sei un appassionato di agricoltura biologica e ti stai chiedendo cosa piantare in autunno nel tuo orto, sappi che una selezione di frutta, verdura ed erbe aromatiche può essere piantata idealmente a settembre senza essere un giardiniere professionista per tanto. Quindi ai tuoi rastrelli!

Quali sono le piante ideali per coltivare il proprio orto in questo mese di settembre?

Calendario di settembre

logo pinterest

Calendario del mese di settembre – Fonte: spm

Piante aromatiche, piante da orto, frutti di stagione… Settembre è il mese di transizione tra la buona frutta estiva che lascia il posto all’autunno con la sua altrettanto gustosa frutta e verdura. Se vuoi avere un orto vario, puoi coltivare alberi da frutto.

  • Frutti da piantare a settembre

Mela, melograno, mela cotogna, kiwi e arancia sono frutti che puoi piantare a settembre. Possono accompagnarli anche altri frutti come mirtilli, pere, noci, fichi e lamponi. Puoi anche iniziare a coltivare alcuni tipi  di frutta secca  come datteri, pinoli, pistacchi e nocciole.

  • Verdure da coltivare a settembre:

Piantine di fave

logo pinterest

Piantine di fave – Fonte: spm

C’è una grande varietà di legumi e ortaggi che possono essere piantati a settembre. Questo lotto comprende i fagioli che vengono piantati alla fine di agosto e nel mese di settembre per essere raccolti tra novembre e dicembre.

– Altre verdure da coltivare nel tuo orto a settembre sono

  • Cipolle: Esistono 4 varietà, Valencianita, Blanca chata, Colorada chata e Val 14. Il suo periodo di raccolta approssimativo è compreso tra 150 e 180 giorni.
  • Cavolfiore: cresce velocemente ma necessita comunque di una temperatura di 14° e di irrigazioni costanti. A seconda della varietà piantata, il suo raccolto varia tra i 90 ei 200 giorni.
  • Spinaci: è necessario nutrirlo a sufficienza con fertilizzante e ha bisogno di un sole costante. Il suo periodo di raccolta è di circa 60 giorni.
  • Anche altre colture devono essere seminate a settembre, tra cui rape da tavola, zucchine , patate, carote o persino finocchi.

– Erbe facili da coltivare a  settembre  :

Coltivare erbe aromatiche

logo pinterest

Coltivazione erbe aromatiche – Fonte: spm

A settembre si possono piantare erbe aromatiche come  prezzemolo , menta,  rosmarino , timo e rucola. A tuo piacimento, puoi piantarli in un vaso o per terra.

Come piantare con successo le tue piante a settembre?

Affinché le sue piante di settembre abbiano un grande successo, il terreno ha bisogno di una grande quantità di nutrienti. È quindi importante nutrire il terreno aggiungendo compost. Puoi mescolare humus e fibra di cocco per migliorare la ritenzione idrica e garantire l’aerazione del terreno.

Un’altra soluzione è a vostra disposizione, consiste nel seminare dei sovesci tra l’inizio della primavera e l’estate nei terrazzi o nei balconi in cui desiderate coltivare le vostre piante. Questo fisserà l’azoto nel terreno che servirà da fertilizzante per i tuoi prossimi raccolti. Tuttavia, se hai già piantato ortaggi come i fagiolini, non sarà necessario aggiungere questo tipo di fertilizzante perché l’azoto è già fissato nel terreno.

Pertanto, ci sono molti vantaggi nel coltivare piante nel tuo orto durante il mese di settembre. Questa cultura può essere più sana, economica e biologica e soprattutto senza prodotti chimici.