I manici di pentole e padelle hanno un foro all’estremità. Molto spesso viene utilizzato per appendere questi utensili, risparmiando così spazio. Ma è davvero questo il motivo dietro l’esistenza di questo buco? Scopri perché le tue padelle hanno un buco nel manico.

Appendere le padelle dal foro nei loro manici è un modo pratico per riporle e risparmiare spazio. Ma questo uso non spiega il vero motivo dietro l’esistenza di un buco nel manico di questo utensile.

Perché le padelle hanno un buco nel manico?

Stufa 3

L’utensile che da sempre accompagna i nostri fornelli durante la cottura è il cucchiaio di legno. Serve infatti per amalgamare la nostra preparazione ed evitare che si bruci o si attacchi al fondo della padella. Ma spesso, non si sa dove mettere il cucchiaio di legno per evitare che si sporchi o sporchi il piano di lavoro o addirittura il coperchio della padella. La risposta è abbastanza semplice. Basta inserirlo nel foro nel manico della padella. Si noti che ciò che è stato detto sul foro del manico della padella si riferisce anche al foro sul manico delle pentole.

Suggerimento: l’uso di un cucchiaio di legno non è arbitrario. Questo ti permette di proteggere il rivestimento delle tue padelle, ma anche le tue pentole dai graffi. Gli utensili di metallo come un coltello, un cucchiaio o una forchetta devono essere evitati. Se vuoi evitare graffi e far durare a lungo la tua padella in acciaio inox, alluminio, ghisa naturale o ceramica, scegli utensili in legno, plastica o silicone.

Inserire il cucchiaio di legno nel foro del manico della casseruola

Qual è lo scopo del buco che si trova in altri utensili?

Le pentole o le pentole non sono le uniche ad avere il buco, anche altri utensili lo hanno, per motivi che non necessariamente conosciamo bene.

  • Il buco nel cucchiaio degli spaghetti

Questo foro non è solo utile per scolare la pasta, ma è principalmente utilizzato per misurare la quantità di pasta dopo la cottura. Per sapere quanto è necessario per una persona, basta riempire il cucchiaio.

  • Il buco nel tagliere

Alcuni modelli di taglieri presentano un foro rettangolare con estremità, a volte, arrotondate. Questo foro non serve solo per appendere il tuo utensile, ma ha un uso ancora più interessante e pratico. È infatti progettato per aiutarti a versare ciò che hai tagliato sulla tua tavola in un contenitore, una padella o una casseruola. Immaginiamo di aver tagliato dei peperoni a dadini piccoli, e di volerli versare in una ciotola, se spingi di lato i tuoi peperoni con l’aiuto di un coltello, rischi di non mirare correttamente e di metterne un po’ ovunque.Il modo migliore per farlo è posizionare il foro nel tagliere sopra il contenitore e far scorrere i peperoni tritati attraverso il foro. Atterreranno direttamente nella ciotola, senza arrivare ovunque. Detto questo, il foro del tagliere funge da imbuto che permette il passaggio delle verdure tagliate in modo che cadano esattamente nel contenitore o utensile prescelto, senza fuoriuscite.

Gli utensili non sono progettati arbitrariamente. Ogni dettaglio ha uno scopo. Questo è particolarmente vero per il foro che si trova nel manico della casseruola o della padella. Conoscere il suo effettivo utilizzo ti renderà più facile preparare i tuoi pasti.