I fan del System D te lo diranno. Per qualsiasi attività domestica che richieda un prodotto chimico, esiste una soluzione ecologica ed economica. Scopri come igienizzare e pulire il tuo frigorifero con questi metodi facili e veloci.

Pulire facilmente la casa richiede di avere gli ingredienti giusti che spesso sono a portata di mano della cucina. Per un frigorifero sempre pulito, sappi che è possibile pulire il tuo elettrodomestico in pochissimo tempo con prodotti naturali. 

Il frigorifero, covo di batteri

Se è importante pulire questa attrezzatura, è perché è una delle prime ad accumulare batteri. E per una buona ragione, il cibo è responsabile della sua proliferazione oltre ai cattivi odori che possono emanare dal frigorifero . L’umidità può anche colorare le pareti e causare muffe. A lungo termine, questo accelera la decomposizione del cibo. È per questo motivo che è importante igienizzare regolarmente questo dispositivo. Senza l’uso di sostanze chimiche poco rispettose dell’ambiente, ci sono ingredienti essenziali per questo compito. 

frigo

Come pulire il tuo frigorifero? – Fonte: Vivere piusani

1. Bicarbonato di sodio

Grazie alle sue proprietà astringenti e antibatteriche, questa polvere è perfetta per pulire a fondo il tuo frigorifero. Questo accorgimento permette anche di raggiungere gli angoli più profondi per neutralizzare gli odori sgradevoli. Per fare questo, mescola 30 grammi di bicarbonato di sodio con due tazze di acqua tiepida . Immergere un panno in microfibra in questo composto e poi passarlo sul frigorifero precedentemente svuotato. Lasciare agire questo preparato per 5 minuti e asciugare con un panno assorbente. Ripetere questa operazione ogni settimana. Se avanza del bicarbonato di sodio, non buttarlo via. Può aiutarti a completare 25 attività quotidiane.

bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è l’ideale per pulire a fondo il tuo frigorifero – Fonte: Vivere piusani

2. Succo di limone

Dotato di proprietà antibatteriche, il succo di questo agrume è l’ideale per questo compito. È anche sbiancante e rende il tuo frigorifero brillante e pulito. Il frutto dell’albero di limone è anche noto per neutralizzare i cattivi odori. Se volete gustarlo, mescolate due tazze di acqua tiepida e il succo di 3 limoni . Riempi una bottiglia con uno spruzzatore di questa soluzione che spargerai sulle pareti e sulle finestre prima di pulire in modo che tutto sia asciutto. Rimuovere prima le parti rimovibili dal frigorifero. Per ottenere i migliori risultati, esegui questo compito fino a due volte a settimana. 

aceto bianco

Bottiglie di aceto bianco – Fonte: France Bleu

3. Aceto bianco

L’aceto bianco è un ingrediente domestico essenziale . E avresti torto a privartene per il tuo dispositivo. Infatti è efficace nella rimozione del grasso ma anche nella disinfezione degli interni. Questa tecnica richiede un flacone spray in cui avrai messo una tazza di questa soluzione acida con acqua tiepida. Tutto quello che devi fare è spruzzare il tuo frigorifero. Lasciare agire questo preparato per qualche minuto e strofinare con un panno assorbente. Per prevenire l’accumulo di batteri, esegui questo rituale settimanalmente.

olio oliva

Olio d’oliva – Fonte: Vivere piusani

4. Olio d’oliva e limone

Questi ingredienti sono sorprendenti per i frigoriferi in acciaio inossidabile. Il loro vantaggio: eliminano le macchie rispettando i materiali fragili. La ricetta: 4 cucchiai di olio d’oliva mescolati a 3 cucchiai di succo di limone. Immergi un panno in questa preparazione e strofinalo all’interno del dispositivo. Dopo aver lasciato per 10 minuti, pulire con un asciugamano in microfibra umido. 

Come posso prevenire i batteri nel mio frigorifero?

Per prevenire la comparsa di cattivi odori e quindi l’accumulo di batteri, sono indispensabili alcune azioni. Tra questi c’è quello di confezionare e conservare separatamente gli alimenti crudi e cotti e di conoscerne la durata . Per questo, film estensibile o scatole ermetiche sono buone opzioni. Assicurati inoltre di impostare sempre il dispositivo a una temperatura sufficientemente bassa da rallentare la proliferazione dei microrganismi.