Proprio come qualsiasi essere umano, il tuo cane può soffrire di allergie. Con l’arrivo della primavera, gli alberi fioriranno come certe piante, con il rischio di provocare cambiamenti comportamentali nel vostro animale domestico che non mancheranno di infastidirlo quotidianamente. Segni di malessere significativo, che devono essere presi sul serio!

Il tuo animale domestico potrebbe sviluppare allergie senza che tu te ne accorga. Ecco come capire se è davvero così e come affrontarlo.

Come fai a sapere se il tuo cane ha allergie?

Se il tuo  cane mostra un comportamento diverso  e noti che sta trascinando la zampa più del solito, potrebbe soffrire di un’allergia e alcuni sintomi potrebbero suggerirlo. Quest’ultimo può essere più o meno grave a seconda dell’allergene in questione.

Un cane che non sembra sentirsi bene

Quali sono i sintomi di un’allergia in un cane?

L’allergia nel cane si caratterizza sotto forma di prurito o lesioni sulla pelle. Se noti che il tuo cane si gratta costantemente, probabilmente ha un’allergia. Può anche essere dovuto alla  presenza di pulci o zecche. Per escludere questa ipotesi si consiglia di  portarlo dal veterinario . Se noti che l’area in cui si gratta è irritata, anche rossa, o che perde i capelli,  deve essere correlato a un’allergia. Questo  può manifestarsi come un’eruzione cutanea, che promuove la formazione di croste e alla fine provoca infiammazione . I morsi delle pulci possono anche causare irritazione attraverso la loro saliva. In questo caso si tratta di  dermatite allergica da pulci. o anche chiamato DAPP. Quest’ultimo può essere causato anche da polline, acari o polvere. In ogni caso, porta il tuo cane dal veterinario per il trattamento.

Cane che gratta costantemente

Il contatto con un allergene può far starnutire o avere gli occhi che colano . Potrebbe anche avere disturbi digestivi e orecchie sporche. Se il tuo cane vomita o ha la diarrea, la sua allergia potrebbe essere il cibo. Se si gratta le orecchie o scuote la testa, potrebbe essere un’infezione all’orecchio o un’allergia.

Come trattare l’allergia del tuo cane?

Per trattare correttamente l’allergia del tuo cane, è importante determinare la causa. Visita il veterinario per scoprire se il tuo cane ha un’allergia alle pulci, al polline o al cibo. Se il tuo cane è allergico alle pulci,  è importante trattare anche altri animali domestici nella tua vita quotidiana . Se l’allergia è alimentare, dovrai cambiare la sua dieta e seguire i consigli del veterinario in merito alla dieta da adottare. È fondamentale seguire alla lettera le cure da lui consigliate.  Ricordati di pulire regolarmente la ciotola del tuo cane e l’ambiente in cui vive. Prendi l’abitudine di  spazzolare il tuo cane ogni giorno per liberarlo da eventuali batteri e completare il suo shampoo con una crema idratante per aiutarlo a ricostruire la barriera cutanea, prestando attenzione alle pieghe della pelle e alle orecchie.

Prenditi cura del tuo cane in modo che stia meglio

La maggior parte dei cani mostra meno sintomi quando la loro allergia è ben trattata. Quindi ricordati di fornirgli le cure e le cure adeguate, dopo aver consultato un veterinario.